Archive for the ‘Email Marketing ’ Category

La Fortuna Del Principiante Cover

La Fortuna Del Principiante è ONLINE!

Posted on: dicembre 12th, 2012 by Daniele D'Ausilio

Il mio nuovo Infoprodotto, “La Fortuna Del Principiante” è finalmente ONLINE è disponibile.

L’obiettivo? Quello di iniziare il tuo piccolo-grande impero online in 30 giorni lavorando un’ora al giorno. Scopri subito come è possibile.

Clicca subito qui per scoprire tutti i dettagli e cosa ho riservato per te …

===> CLICCA QUI

Ti aspetta un nuovo percorso formativo davvero straordinario, oltre a tante sorprese.

Buona lettura.

A presto,

Daniele

make-money-online

Come Iniziare a Guadagnare Online

Posted on: dicembre 1st, 2012 by Daniele D'Ausilio

Sai, quando mi viene chiesto qual’è la strategia più importante per iniziare un business con Internet, rispondo che sicuramente è quella di scegliere una nicchia di mercato e di creare una mailing list di potenziali clienti.

Ad ogni modo c’è una differenza enorme tra una Mailing List enorme e una Mailing List redditizia. Che tu ci creda o no, le due cose di solito non vanno di pari passo.

Cosa voglio dire con questo? Voglio dire che se l’unica cosa davvero importante fosse il numero dei propri contatti, allora gli SPAMMER sarebbero le persone più ricche del mondo.

Per fortuna invece, le cose non stanno così. La buona notizia invece, è che attirando i tuoi iscritti eMail con le giuste strategie, seguendo un certo criterio, il valore di ogni singolo iscritto alla tua lista sarà di 5, 10 o anche 20 volte superiore rispetto al solito.

Forse però ti starai chiedendo: perchè non avere tutto? Cioè un numero elevato di utenti iscritti alle nostre liste, attivi e fedeli?

Nei miei 10 anni di lavoro online per me e per i miei business, ho riscontrato che i più grossi fallimenti sono derivati da tecniche volte solo a “gonfiare” la propria mailing list, invece che migliorarla.

E’ per questo che ho deciso di realizzare un interessante ed inedito Video Training gratuito basato proprio su questo tema e che voglio condividere con te. Ho cercato di analizzare la riposta ad una delle domande postemi più di frequente, vale a dire:

“Se tu dovessi partire da ZERO con il tuo Business Online, cosa faresti? Quale Strategia prenderesti in esame per iniziare?”

e su tale risposta ho delineato alcune delle strategie più interessanti per creare proprio delle mailing list mirate e produttive in una propria nicchia di mercato.

Questi video in particolare si soffermeranno su questi passaggi:

1 – Strategia per Iniziare un Business Online

2- Creazione di un Prodotto Gratuito

3 . Generare Traffico

4 – Monetizzare

Pronto a salire a bordo? Benissimo, ci siamo!

Eccoti il link diretto al PRIMO Video di questa serie:

Dovrai solo lasciare il tuo indirizzo eMail ma avrai direttamente l’accesso al video tutorial, pieno di informazioni utili su questa tecnica. Imparerai anche come è possibile realizzarla semplicemente con un’ora di lavoro al giorno.

A risentirci con il secondo video di questa serie.

A presto,

Daniele

P.S. Ti consiglio di guardare il video e di commentarlo, parteciperai in questo modo automaticamente ad un Contest, una mia piccola iniziativa. In pratica chiunque apprezzerà questi miei video e lo dimostrerà con un commento di qualunque genere e con un Like e Tweet, potrà vincere uno straordinario nuovo iPad Mini della Apple.

Cosa aspetti? Sei ancora qui? Hai un video di qualità da guardare e una possibilità di ricevere un bel regalo. ;-)

Alla prossima.

mouse_shopping_presentes_pc_image_500_clr

Come Sfruttare le Vacanze per Acquisire più Clienti

Posted on: ottobre 31st, 2012 by Daniele D'Ausilio

Novembre è alle porte e tutti noi sappiamo cosa significa: le feste sono proprio dietro l’angolo. Il mondo del Web Marketing di solito in questo periodo si prepara ai giorni più ghiotti per le vendite online e sono sicuro che la maggioranza di voi ha già in mente qualche tipo di offerta come asso nella manica che aspetta solo di essere lanciata, che sia una promozione affiliata, un prodotto, una vendita in eCommerce o altro ancora.

Una domanda però è d’obbligo: quanto puoi sperare di incrementare le tue vendite in questo periodo?

Una delle caratteristiche di un buon business online è la coerenza e la continuità dopo i proprio lanci e promozioni. E’ molto bello se possiamo incrementare le vendite in occasione di eventi speciali, ma è ancora meglio quando è possibile mantenere questo livello di profitti anche nei giorni normali. Il periodo delle vacanze, è l’ideale per fare qualcosa in più di una semplice vendita. E’ possibile infatti sfruttare questo periodo dell’anno per creare una mailing list che può essere utilizzata per generare vendite per tutto l’anno.

Di solito basta fare questo con una semplice di richiesta di iscrizione alla newsletter, sulla pagina di conferma dell’ordine che il cliente ha appena fatto riguardante la tua offerta. Queste pagine di conferma dopo l’acquisto sono essenziali perché aumentano la fiducia del cliente e consentono di includere una opzione di ricevere la tua newsletter. L’eMail Marketing è un metodo sicuro per aumentare le vendite e inviando puntualmente informazioni e contenuti gratuiti alla tua lista, potrai poi monetizzarli con promozioni successiva, trasformando i tuoi clienti in clienti abituali, il che significa più profitti tutto l’anno per il tuo business.

Avere una pagina che offre una newsletter ai clienti è come farsi dare il loro biglietto da visita per poterli ricontattare in futuro. Come discusso anche in precedenti articoli, fornendo alle persone informazioni utili nelle loro caselle di posta elettronica, poni le basi per una fiducia e familiarità con te. Questa fiducia rende molto più facile per te proporre offerte in futuro ed aumentare i tuoi tassi di conversione.

Questo è il tipo di Marketing di cui ci piace parlare, perchè è etico ed efficace. Puoi ottenere indirizzi eMail in questo modo senza investire tempo e denaro nella creazione di Squeeze page e annunci pubblicitari. Basterà proporre attraverso dei canali gratuiti,  dei contenuti di qualità senza chiedere nulla in cambio se non il proprio indirizzo eMail, così da avere una base di potenziali clienti che potranno divenire poi dei fedelissimi con i quali costruire un rapporto di credibilità reciproca.

Se sei curioso su come utilizzare nel dettaglio questo tipo di strategia, allora resta sintonizzato, perchè sto preparando un intero Video Training GRATIS su questo argomento, che potrai studiare ed approfondire per poter aumentare i tuoi profitti (o iniziare a generarli se non hai mai guadagnato prima) con questa tecnica.

Alla prossima,

Daniele

Email che Ipnotizzano

Come Scrivere Email Che Ipnotizzano?

Posted on: aprile 24th, 2012 by marcello

Ciao da Marcello Marchese,

Email Che Ipnotizzano? Scopri Di Che Sto Parlando…

Da tempo ormai il mio scopo e la mia passione è quello di studiare la Persuasione e l’Ipnosi. Facendo questo sono riuscito ad aiutare centinaia di venditori onesti a comunicare in maniera più efficiente ed efficace con i loro prospect.

Quante volte una vendita viene persa perché il venditore non si sa spiegare bene? Non sa mettere il giusto tipo di fretta?

Quante volte un grande prodotto che avrebbe potuto aiutare il potenziale cliente viene invece ignorato?

Il mio lavoro consiste proprio nell’abbattere questa barriera di comunicazione e aiutare prospect e venditore a venirsi incontro e a capirsi meglio.

Proprio per questo ho creato un ebook dal titolo “I Segreti Delle Email Ipnotiche“.

Cosa intendo per Email Ipnotiche?

Se prendiamo la definizione di ipnosi, stiamo parlando di un meccanismo che produce attenzione focalizzata combinata al seguire una suggestione (cioè un comando: rilassati, tieni il braccio fermo, immagina…).

Quando vogliamo fare Email Marketing, cioè promuoviamo un prodotto via email, è fondamentale che il lettore, dopo aver aperto l’email:

  • Si concentri nella lettura di questa
  • Segua il comando (clicchi sul link per esempio)

Senza queste due azioni è impossibile che compri il prodotto che stai vendendo, concordi?

Come Creare Email Ipnotiche?

Mi sono quindi chiesto: “Quali sono quindi le componenti che influenzano questo processo?”

Uno dei più importanti è la curiosità: come organismi intelligenti siamo programmati per approfondire qualcosa che è stato lasciato a metà. Ci è naturale seguire la traccia che ci permetterà di “completare il quadro”. Non ci piace avere questioni irrisolte nella mente.

Un trucco quindi subito pratico che voglio darti è quello di non svelare tutto nelle tue email, invece lasciale a metà terminandole sul più bello (creando un Effetto Cliffhanger) e promettendo che il resto sarà rivelato nel link a cui rimandi (e ovviamente soddisfacendo questa promessa).

Un altro segreto che voglio svelarti, legato all’uso curiosità, è quello dell’acronimo americano WIIFM, cioè “What’s In It For Me?”. 

Si tratta della domanda “E io cosa ci guadagno?” che si chiede sempre l’utente prima di fare qualcosa. Guarda sempre i tuoi testi persuasivi dalla parte del lettore e non dalla tua e chiediti sempre: “E io cosa ci guadagno se clicco sul tuo link?”

Ricapitolando combina curiosità e guadagno per il lettore in modo che prometti di rivelare qualcosa che sia utile per lui (guadagno) senza però svelare esattamente cosa o come (curiosità).

La Formula Per Ipnotizzare Con le Email

Nell’ebook ”I Segreti Delle Email Ipnotiche” parliamo di come io e Deni Benati (famoso copywriter italiano) abbiamo ricercato e testato una formula che ci permettesse di avere clickrate altissimi.

Dopo vari esperimenti siamo arrivati ad una formula 3 passi, applicabile per promuovere qualsiasi cosa sia a pagamento che gratuita, che “ipnotizza” il lettore al punto che una volta che legge il testo è quasi costretto a cliccare sul link.

In uno dei miei broadcast ogni 10 persone che aprivano l’email, 7 persone, come ipnotizzate, cliccavano il link incluso.

Il 22.4% della mia lista cioè, ha CLICCATO sul link, non ti sto parlando di aperture, ti sto parlando di persone che effettivamente sono finite sul mio sito.

Ecco i risultati che ha ottenuto Deni usando La Formula:

Spettacolare vero? E sai la cosa bella? Abbiamo deciso di rilasciare questa formula per un prezzo simbolico. Nessun 97€, 47€ e neanche 27€.

Abbiamo fissato il prezzo a soli 7€, almeno per ora.

Per scoprire la formula per scrivere Email Ipnotiche semplicemente clicca qui.

Un abbraccio,

Marcello Marchese

email marketing

Software di Email Marketing: Cosa ti danno e cosa NON ti danno

Posted on: gennaio 30th, 2012 by Daniele D'Ausilio

Hai mai vissuto un’esperienza “troppo positiva per essere vera?”

Ti sei mai trovato in una situazione in cui dovevi scegliere tra due o tre cose, sapendo che ciascuna di esse poteva migliorare una situazione già buona?

Io si (è difficile scegliere tra la Foresta Nera e la Mousse al Cioccolato).

Nel settore della posta elettronica di oggi esistono una varietà di strumenti tra cui scegliere, il che rende difficile capire quale può essere il migliore.

Anche gli imprenditori veterani del web che hanno esperienza con l’eMail Marketing trovano difficile dire quali prodotti valgono davvero la pena di essere utilizzato e quali invece no. Ho visto tante persone fare acquisti e poi rammaricarsi per una ragione o l’altra.

Che tu sia un novizio o un professionista esperto, ci sono alcune cose da considerare quando cerchi il tuo servizio o software perfetto per l’email marketing.

Dico bene? Lo so, lo so. E’ elementare, caro D’Ausilio. E’ abbastanza ovvio quello che dico, ma comunque continua a leggere, perché potrei darti delle indicazioni che con il tempo potresti aver dimenticato.

I software di gestione newsletter di solito hanno tre aree differenti: l’interfaccia utente, la compatibilità del sistema e la creazione effettiva delle email.

Interfaccia Utente – Nell’età delle pepite d’oro di Internet (gli anni 90) inviare una email era una cosa complicata. L’interfaccia utente delle email erano basate solo su testo, e si doveva conoscere un po’ di programmazione per inviare email più articolate.

Ci sarebbero voluti alcuni anni prima che il grande pubblico venisse a conoscenza delle interfacce grafiche basate su client di posta elettronica come Outlook Express o Eudora. Oggi basta digitare un messaggio, fare click sul pulsante di invio e puff!, hai inviato il tuo messaggio promozionale ad una lista di perfetti sconosciuti appena acquistata da qualche parte.

Sto scherzando, sto scherzando! :D

L’evoluzione delle email è simile a quella dei videogiochi. Allora, entrambi erano inizialmente dedicati solo ai più “geek“. Ora tutti si divertono con i videogiochi. Tutti sanno utilizzare le interfacce utente con una relativa facilità di navigazione e valorizzazione delle funzioni chiave.

I Software di email marketing oggi ti offrono una buona progettazione di interfaccia utente. Gli sviluppatori hanno realizzato nel corso degli anni una buona esperienza con risultati di successo nel marketing e nella fidelizzazione del cliente nel lungo periodo.

Molti software ad esempio, dividono tutta l’interfaccia in tre fasi: la creazione di una lista, la creazione del tuo messaggio e infine, la scelta del metodo di invio. Ti semplificano la procedura, consentendo ai nuovi di iniziare con l’eMail marketing immediatamente.

La Semplicità dell’interfaccia utente è ottima perché con applicazione con troppi pulsanti può causare confusione. Per i marketer che vogliono mantenere le cose semplici e familiari, questa è un’ottima soluzione. Alcuni software mantengono un aspetto simile all’interfaccia Windows tradizionale, rendendo il suo funzionamento molto più naturale per molte persone.

Una delle funzioni più comuni di questi software è l’invio programmato in date specifiche delle proprie email. Questa funzione, comune anche a molti autorisponditori, permette di rilassarsi e programmare tutto il proprio lavoro in debito anticipo.

Aweber è un servizio di email marketing che ti consente di programmare tutte le tue email. Basta specificare il giorno e l’orario delle email a seconda delle tue liste.

Compatibilità. Esistono comunque tante altre applicazioni, software ed altro sull’email marketing che potrebbe esserti utile.

SendBlaster 2 è compatibile ad esempio con tutti i sistemi operativi Windows ed ha anche una versione per MAC impressionante. Ha una grande funzionalità e non richiede passaggi inutili per il suo funzionamento. Se hai qualche problema quindi, questa potrebbe essere la soluzione che stavi cercando.

Poi c’è quel problema comune con il SMTP o i problemi di DNS che affliggono l’email marketing. L’SMTP come sai, vuol dire Simple Mail Transfer Protocol. E’ fondamentale che il protocollo utilizzato per inviare messaggi da un server all’altro sia corretto.

In tal caso è necessario configurare il POP/IMAP server e il server SMTP. Atomic Mail Sender rileva automaticamente le impostazioni SMTP per te. Da lì puoi iniziare l’invio delle tue email senza preoccupazioni.

Creazione mail e Template. Il design che utilizzi quando crei una email per la tua lista è sempre un fattore importante per il tuo successo. Ricorda, le tue email sono quello che utilizzi per creare una relazione con i tuoi clienti. E’ il luogo dove è necessario metterci più creatività per aumentare il tuo marketing online.

E’ come inviare alla tua amata un bigliettino di buon anniversario o ad un tuo vecchio amico una bella cartolina.

E’ anche bello avere una procedura guidata che ti aiuta con tutti questi compiti e per i nuovi imprenditori del web, è come manna dal cielo.

Esistono poi tantissimi tutorial su YouTube che ti spiegano a video come personalizzare le tue email graficamente.

Ad ogni modo, i templare rendono la vita molto più facile, sia per il tuo marketing che per gli utenti. Per loro è più facile da leggere e per te più immediato da creare.

Vedi, uno dei più grandi ostacoli nel programmare una email in HTML è l’incorrere in problemi con il web-host.

Con i vari browser e tante applicazioni di visualizzazione delle email di oggi, è una sfida riuscire a far aprire correttamente la tua email in HTML senza problemi con tutti i browser o client di posta elettronica. I programmatori di solito trovavano molte difficoltà a superare questi problemi, che oggi sono quasi del tutto risolti.

Con i template infatti, si rischia molto meno e si è dotati di una serie di formati di email pre-programmate correttamente in HTML e pronte per essere inviate.

SendBlaster è tra i software più popolari di posta elettronica con la possibilità di integrare dei template nella tua campagna.

I Numeri. Nei post precedenti ho sottolineato quanto sia importante per un marketer le statistiche e le analisi dei dati di monitoraggio delle sue campagne. Questo perché questi numeri sono:

1) La prova dei tuoi sforzi

2) Una base sulla quale giudicare cosa sta funzionando, cosa non sta funzionando e cosa potresti migliorare.

Con il monitoraggio delle email, puoi scoprire quante email raggiungono i destinatari, il numero di apertura, di click e di conversione finale.

Da li potresti poi fare gli opportuni adeguamenti alla tua campagna.

La maggioranza delle applicazioni che ho citato fino ad ora hanno funzioni di reporting email e monitoraggio dei dati e delle conversioni.

Aweber ha un’ottimo sistema integrato di monitoraggio che ti permette di sapere se un messaggio di posta elettronica è stato aperto o meno. E’ possibile inoltre monitorare i destinatari, le visite, i click e anche le denunce presentate come SPAM.

Ok, allora ecco un riassunto di quello di cui abbiamo parlato fin qui.

  1. Interfaccia Utente
  2. Compatibilità
  3. Creazione effettiva delle Email

Se vuoi un mix di tutti e tre, allora la raccomandazione finale è quella di utilizzare assolutamente Aweber. E’ il servizio con il più alto tasso di consegna, una interfaccia facile e creazione guidata delle email. Con queste ed altre caratteristiche, Aweber è uno dei software di posta elettronica più famosi ed utilizzati a livello mondiale per il web marketing.

Una buona caratteristica di Aweber è che puoi sapere se un utente si cancella dalla lista e persino la RAGIONE per cui lo fa. In questo modo sarai più consapevole di come eseguire i tuoi messaggi e renderli migliori.

Non vorrei sottovalutare il lato negativo, però …

No, questa volta non c’è, davvero, è proprio come scegliere tra la foresta nera e una mousse al cioccolato :D

Di sicuro anzi, avere tutta questa scelta non può essere che positivo, in quanto potrai provare quello che effettivamente calza più a pennello per te…

Non importa quanto sia difficile scegliere, alla fine cadrai sempre nel morbido.

Daniele D’Ausilio